Seguici su

News NBA

NBA, I Toronto Raptors ricevono gli anelli “più preziosi” di sempre

I giocatori della franchigia canadese hanno ricevuto ufficialmente gli anelli NBA

Toronto Raptors Anello

Nella partita d’apertura della stagione NBA 2019/2020 c’è stato tempo per la classica cerimonia di consegna degli anelli ufficiali ai giocatori dei Toronto Raptors. Si tratta degli anelli più grandi e preziosi di sempre per celebrare lo storico primo titolo per la franchigia canadese: sul fronte è presente un diamante da 1.25 carati con lo skyline di Toronto e il profilo della Scotiabank Arena ben visibili.

Inoltre, su un lato è stata posta la dicitura “Campioni NBA 2019”, contornata da 650 diamanti, di cui 74 sul fronte che rappresentano le vittorie necessarie per la conquista del titolo durante la scorsa stagione. Sulla parte alta 16 rubini e 16 numeri a ricordare i giocatori protagonisti. Sull’altro lato dell’anello, invece, c’è il cognome e il numero di maglia di ogni giocatore che ha partecipato alla pazzesca cavalcata per un totale di 14 carati.

A seguire sono stati consegnati anche dei riconoscimenti ufficiali a Drake e, specialmente, a Nav Bhatia, il tifoso dei Toronto Raptors che non hai mai saltato una partita NBA in casa negli ultimi 23 anni. Queste le sue parole:

 “Non so se esistono parole per esprimere la mia emozione. Dico grazie alla più grande organizzazione dello sport professionistico, una squadra in grado di prendersi cura dei propri fan. Accetto questo regalo come un riconoscimento per tutti i tifosi di Toronto sparsi in giro per il mondo. Non c’è un modo per raccontare quanto tutto questo significhi per me”

Sono arrivate poi le parole della bandiera della squadra, Kyle Lowry, che ha commentato in maniera emozionata il momento:

“Il lavoro che questa organizzazione ha fatto, i giocatori che in qualche modo hanno aperto la strada per realizzare tutto questo, i giocatori che sono stati qui prima, i giocatori che ci hanno aiutato a costruire questa franchigia… ecco, tutto questo ha significato davvero tantissimo per me. Così come poter parlare ora a tutti vuoi e parlare a nome di tutti quelli che hanno lavorato duro sacrificando tempo, sangue e ogni cosa per questa organizzazione.”

 

LEGGI ANCHE:

NBA, Esordio positivo per Nicolò Melli contro i Toronto Raptors

NBA, LeBron James: “Abbiamo ancora tanto da migliorare”

Risultati NBA: i Clippers vincono il primo derby stagionale! Toronto batte New Orleans all’overtime

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA