Seguici su

L.A. Lakers

NBA, I Lakers ricevono la Disabled Player Exception per Cousins

I gialloviola potranno utilizzare la somma in caso di trade o nuove firme sul mercato

DeMarcus Cousins

I Los Angeles Lakers hanno ufficialmente ricevuto 1.75$ milioni di disabled player-exception dopo la rottura del legamento crociato della gamba destra di DeMarcus Cousins. A riportare la notizia è stato Shams Charania di The Athletic. I gialloviola avevano chiesto l’ottenimento di questa particolare eccezione lo scorso 9 settembre e la NBA ha accolto la richiesta.

Cousins si è rotto il legamento durante un workout a Las Vegas con alcuni dei suoi nuovi compagni di squadra. A Luglio il centro aveva firmato un contratto annuale al minimo salariale destinato ai veterani. Sul giocatore pende anche un mandato d’arresto dell’Alabama dopo le ormai famose vicende legate alla sua ex fidanzata minacciata di morte durante una telefonata registrata.

La disabled player exception consente ad una squadra già al di sopra del salary cap di poter operare sul mercato NBA per la stessa cifra ottenuta. Di fatto i Lakers sono attualmente sopra di 14 milioni rispetto al limite dettato dal CBA.

 

LEGGI ANCHE:

NBA, stop di 6-8 settimane per Isaiah Thomas

Jose Calderon aspetta una chiamata dalla NBA

NBA, Stephen Curry: “Obiettivo Tokyo 2020, MVP? Vorrei ripetermi”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers