Seguici su

News NBA

José Calderón aspetta una chiamata dalla NBA

Lo spagnolo lascia aperto uno spiraglio

José Calderón, 38 anni da compiere tra dieci giorni esatti, non ha ancora sciolto la riserva sul proprio futuro. Dopo l’ultima stagione ai Pistons, lo spagnolo resta vigile e spera di strappare un contratto a ridosso del training camp. Ecco quanto dichiarato ai microfoni di The HoopsHype Podcast:

Sono in attesa. Mi sto allenando nel caso qualcuno chiami prima o durante il training camp e abbia bisogno di me come terza point guard. Mi sento bene e posso ancora dare una mano ad alcune squadre, vediamo cosa succede nelle prossime due settimane. […] Siamo stati vicini alla firma con due squadre nei mesi di luglio e agosto, ma  [la trattativa] non è andata a buon fine perché non ero la prima opzione. […] A questo punto della mia carriera sarà dura continuare ad allenarmi per uno, due o tre mesi, nell’eventualità che qualcosa accada. È difficile stare in forma NBA per tre, quattro mesi o giù di lì. Non so cosa succederà da qui all’inzio del training camp.  […] Vedremo e valuteremo di conseguenza.”

Leggi anche:

Stephen Curry: “Obiettivo Tokyo 2020, MVP? Vorrei ripetermi”

2K annuncia il primo torneo NBA 2K20 Global Championship

David Levy nuovo CEO dei Brooklyn Nets

 Lebron James è in vacanza in Italia: ecco dove si trova

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA