Seguici su

L.A. Lakers

NBA, Kyle Kuzma: “I Lakers non volevano cedere Ingram e Ball”

Kyle ha confessato come la franchigia californiana non volesse cedere alcun giovane presente in roster

Kyle Kuzma

I Los Angeles Lakers sono forse tra i maggiori protagonisti di questa offseason NBA. La franchigia californiana nelle scorse settimane ha rivoluzionato il proprio roster cedendo praticamente tutti i giovani (Lonzo Ball, Josh Hart e Brandon Ingram) per ottenere Anthony Davis. In realtà i New Orleans Pelicans avevano chiesto anche Kyle Kuzma, ma i gialloviola sono stati chiari: lui non si cede per nessun motivo. Così ecco che l’organizzazione del Louisiana ha accettato le condizioni di Buss & co. dando il via libera alla trade che ha sconvolto la Lega.

Nel frattempo, per bocca dello stesso Kuzma, sono arrivati alcuni retroscena su cosa i Lakers hanno detto ai giovani interessati prima di essere stati scambiati per il lungo di NOLA.

“La dirigenza ci ha parlato chiaro, sul serio, non volevano scambiare nessuno di noi. Insieme formavamo uno dei gruppi di giovani talenti potenzialmente più forti della Lega. Quando hai 3 o 4 giovani talenti come noi nella NBA di oggi, non vuoi lasciarli andare facilmente. Ma quando hai l’opportunità di ottenere un giocatore come AD, ogni cosa può accadere”.

 

LEGGI ANCHE:

NBA 2K20: ci sarà anche la WNBA nel videogame

Per quali giocatori facevano il tifo le Star NBA crescendo?

NBA e salute mentale: ecco le ultime novità a riguardo

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers