Seguici su

Miami Heat

NBA, Dwyane Wade: “Non mi sento ancora un giocatore ritirato”

L’ex giocatore dei Miami Heat ha parlato di come sta vivendo il suo ritiro dalla NBA

dwyane wade

Sono passati solo un paio di mesi dalla fine dell’avventura in NBA di Dwyane Wade. Dopo un farewell tour durato tutta una stagione, l’ex giocatore dei Miami Heat è alla prese con la sua nuova vita fuori dal parquet. Ma come la sta vivendo? Come se non fosse ancora successo nulla. Questa la sensazione dello stesso Wade che in una intervista rilasciata ad un quotidiano della Florida ha confessato quanto segue:

“Non mi sento come se mi fossi ritirato. Sono sicuro però che quando inizieranno i training camp, quando ci sarà il media day e tutte queste cose, allora davvero potrò sentirmi tale. Sarà la settimana in un cui probabilmente me ne renderò conto. In ogni caso, mi sento completo. Ho fatto tutto. Questo è il motivo per cui mi son sentito in pace quando ho lasciato il gioco, mi sentivo completo. La mia carriera è stata davvero molto speciale, ha superato ogni mia aspettativa. Qualche giocatore che non riesce a raggiungere i suoi obiettivi magari può vivere con un pensiero di insuccesso. Io no, ho davvero fatto tutto.”

E ci crediamo, Dwyane.

 

LEGGI ANCHE:

NBA, Kyle Kuzma: “I Lakers non volevano cedere Ingram e Ball”

Mercato NBA, Michael Beasley firma con i Detroit Pistons

Per quali giocatori facevano il tifo le Star NBA crescendo?

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat