Seguici su

Mondiali Cina 2019

Mondiali 2019, Marcus Smart e Thaddeus Young invitati al training camp di Team USA

Potrebbe essere una nazionale con pochissimi All-Star e tanti role player

Dopo le diverse rinunce nella giornata di ieri (Bradley Beal, Zion Williamson e Tobias Harris in ordine cronologico) la federazione statunitense è dovuta correre ai ripari per trovare dei sostituti da invitare al training camp che si terrà a Las Vegas prima della partenza per la Cina. I primi nomi ad essere ufficializzati sono stati quelli di Marcus Smart e Thaddeus Young, per entrambi sarebbe un esordio con Team USA

Il giocatore dei Boston Celtics viene da una stagione complicata con la sua squadra, uscita delusa dai Playoff dopo un sonoro 4-1 con i Milwaukee Bucks e una regular season con più bassi che alti, anche a causa dei dissidi interni allo spogliatoio.

Dal punto di vista individuale invece il prodotto di Oklahoma State University, ha visto i suoi numeri calare leggermente, anche a causa di un minutaglie leggermente inferiore ed un numero di possessi diminuito, stante il ritorno in campo di Gordon Hayward, però ha migliorato e di molto la sua efficienza offensiva, sopratutto nel tiro da oltre l’arco, tirando con il 37%, il miglior dato della sua carriera finora.

Certamente Smart non è il classico All-Star che siamo abituati a vedere nel Dream Team, però è un valido elemento all’interno di una rotazione, un uomo squadra in grado di aiutare i propri compagni in tante situazioni, sia in attacco che in difesa.

https://twitter.com/smart_MS3/status/1153476619178086401?s=20

Per quanto riguarda Thaddeus Young la stagione ha visto sicuramente numeri migliori, sopratutto dopo l’infortunio di Victor Oladipo che ha un po’ mescolato le gerarchi all’interno degli Indiana Pacers. Ora il prodotto di Georgia ha scelto i Chicago Bulls per le prossime tre stagioni, dopo aver firmato un contratto da 43.6 milioni (parzialmente garantito a $6M l’ultimo anno). Un giocatore sicuramente versatile che nel panorama FIBA può giocare su più ruoli sopratutto in difesa.

Ovviamente viste le tante assenze i giocatori che si aggiungeranno al training camp di Team USA non sono finiti e già in queste ore si sono fatti i nomi di diversi giocatori tra cui un altro Celtics come Jaylen Brown e Aaron Gordon.

 

Leggi anche:

Mercato NBA, Washington pronta ad offrire il massimo salariale a Bradley Beal

NBA, James Harden si sta allenando ad un nuovo movimento offensivo

Mercato NBA, Vince Carter: “Voglio firmare per una squadre che mi possa dare minuti in campo”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Mondiali Cina 2019