Seguici su

Mondiali Cina 2019

Mondiali Basket 2019, Popovich: “Chi critica Team USA è immaturo e arrogante”

Le parole di coach Pop dopo tutte le critiche ricevute in questo periodo

popovich

Dopo aver terminato ufficialmente il mondiale in 7a posizione (risultato peggiore di sempre per Team USA, ndr), Gregg Popovich ha voluto difendere il proprio operato e la propria squadra successivamente alle numerose critiche ricevute in seguito all’eliminazione ai quarti di finale contro la Francia di qualche giorno fa.

Queste le chiare parole di Pop nella conferenza stampa post vittoria contro la Polonia per 87-74:

“Vogliono giocare a dare le colpe, ma non c’è assolutamente della colpa da assegnare. Dovremmo vergognarci per non aver vinto l’oro? È un modo di pensare assolutamente ridicolo. Immaturo. Arrogante. Chiunque la pensi così non rispetta il valore delle altre squadre nel panorama mondiale e il lavoro fatto dai nostri ragazzi, che si sono impegnati al massimo”.

In ogni caso coach Popovich ha voluto ringraziare la propria squadra per l’impegno profuso durante tutta la competizione FIBA:

“Lo sforzo messo in campo è stato fantastico, ci hanno permesso di allenarli. Bisogna semplicemente dar credito agli avversari, tutto qui. Non ci sono colpe, non c’è niente da vergognarsi. È ridicolo anche solo pensarlo.”

Poi a chi gli chiede di Tokyo 2020, lui risponde così:

“Mancano ancora 10 mesi, non ha neppure senso pensarci”.

 

LEGGI ANCHE:

NBA, Lamar Odom e quella volta in cui Mark Cuban lo insultò

9 cose che non sapete su Shaun Livingston

NBA, Taco Tuesday amaro per LeBron James

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Mondiali Cina 2019