Seguici su

News NBA

Mondiale 2019: rinuncia anche Bradley Beal

La defezione del giocatore degli Wizards non è la prima per la nazionale americana

Secondo ESPN, Bradley Beal avrebbe comunicato la sua intenzione di rinunciare alla partecipazione ai Mondiali di Cina 2019 con Team USA. La notizia arriva direttamente dal suo agente.

Le motivazioni della rinuncia sono prettamente familiari: Beal è in attesa della nascita del suo secondo figlio, evento che dovrebbe accadere proprio durante lo svolgimento della competizione. L’imminente arrivo del futuro nascituro avrebbe portato a questa sofferta decisione.
Il giocatore degli Wizards si è infatti preso intere settimane per decidere visto il grande attaccamento alla maglia della nazionale, con la quale gioca fin dalla high school.

La defezione di Beal non è la prima per Team USA: nelle scorse settimane sono arrivate anche le rinuncie di Anthony Davis, James Harden, Eric Gordon e CJ McCollum.

Leggi anche:

Butler ha cancellato gli incontri con le altre franchigie dopo quello con Miami

Mondiali Basket 2019, Danilo Gallinari: “Puntiamo ad una medaglia”

Tutti i free agent ancora disponibili sul mercato NBA

Commento

Commento

  1. Roberto

    22/07/2019 23:25

    Beh, almeno sembra l’unico con una scusa familiare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA