Seguici su

Miami Heat

NBA, Chris Bosh: “I Miami Heat diventerebbero una contender con l’aggiunta di Westbrook”

C’è aria di rivoluzione in Florida

Dopo la trade che ha portato Paul George a Los Angeles, gli Oklahoma City Thunder sembrano intenzionati ad aprire un nuovo ciclo, sacrificando uno dei giocatori simbolo degli ultimi anni : Russel Westbrook.

Sono molte le squadre interessate a RW0 ma la più quotata rimane sicuramente Miami, che dopo aver preso Butler dai Philadelphia 76ers, punta a creare un duo da sogno.

L’ex ala grande di Raptors e Heat, Chris Bosh, non vede l’ora di vedere in azione 2 giocatori altamente competitivi come Butler e Westbrook nella stessa squadra:

“Se fossi la dirigenza di Miami non esiterei un attimo a prendere Westbrook, la squadra diventerebbe una delle top 3 della Eastern Conference e una seria contender. “Non voglio mancare di rispetto alle altre squadre, ma se stiamo parlando di talento e agonismo è difficile trovare 2 giocatori del genere. Questi ragazzi non hanno ancora vinto un titolo e questa “ fame” può portare Miami davvero lontano.“

La convivenza di Westbrook e Butler è sicuramente uno dei punti cardine di questa ipotesi di trade, ma il valore dei singolo giocatori non è in discussione: Russell Westbrook ha una tripla doppia di media da tre stagioni consecutive, mentre Jimmy Butler è uno dei giocatori più completi di tutta la NBA.

Nel 2018-19 Westbrook ha messo a referto 22,9 punti, 11,1 rimbalzi e 10,7 assist, mentre Butler ha segnato 18,7 punti, 5,3 rimbalzi e 4,0 assist.

Leggi anche:

NBA, Norman Powell pensa che i Raptors rimangano una contender anche nella prossima stagione

Amar’e Stoudemire vicino al ritorno in NBA: “Ho ancora tanto da dare”

Mercato NBA, Kelly Oubre Jr. ri-firma per i Phoenix Suns

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat