Seguici su

Golden State Warriors

Mercato NBA, Golden State taglia Shaun Livingston

Il giocatore ha fatto sapere di essere intenzionato a giocare nella prossima stagione

Shaun Livingston

I Golden State Warriors si separano da un’altra colonna portante della propria dinastia negli ultimi anni e cioè Shaun Livingston: il tre volte campiona NBA infatti è stato tagliato nella giornata di ieri dalla squadra californiana prima che il suo contratto da $7.7 milioni diventasse interamente garantito per la prossima stagione. Con questa mossa la franchigia californiana dovrà percepire al giocatore solamente $2 milioni, liberando anche uno spot nel proprio roster.

Il nativo dell’Illinois ha subito fatto sapere la sua intenzione di continuare a giocare, allontanando così i rumors che si erano fatti insistenti circa un suo possibile ritiro nel caso di fine rapporto con gli Warriors.

Nonostante l‘ultima stagione sia stata decisamente sotto gli standard per Livingston, sopratutto ai Playoff dove con Andre Iguodala era sempre stato decisivo in uscita dalla panchina, il giocatore potrebbe diventare ora uno dei pezzi pregiati per i prossimi giorni di mercato NBA, sopratutto per quelle squadre che puntano al titolo e accetterebbero di buon grado un giocatore di esperienza per chiudere il proprio roster.

Potrebbe esserci l’opzione di un ritorno a Brooklyn Nets o  le due di Los Angeles, magari proprio in quei Clippers dove Shaun Livingston aveva cominciato la sua carriera NBA, da talento arrivato direttamente dall’High School, salvo poi subire quel tragico infortunio che rischiò di mettere fine anzitempo alla sua carriera.

 

Leggi anche:

Mercato NBA 2019: tutte le trattative chiuse

NBA, Cousins cambia numero di maglia

NBA, D’Angelo Russell sugli Warriors: “Sono super emozionato!”

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors