Seguici su

Mercato NBA 2019

Mercato NBA: nessuna offerta per DeMarcus Cousins

Cousins sta avendo più di qualche difficoltà nel trovare squadre interessate a offrirgli un contratto remunerativo

Se nei giorni precedenti l’inizio della free agency vi avessero chiesto di stilare una lista con i nomi più importanti alla ricerca di un nuovo contratto, quasi sicuramente, tra i vari Durant e Butler, avreste fatto anche quello di DeMarcus Cousins.
DMC ha appena terminato la sua (infelice) esperienza nella Baia iniziata lo scorso anno: Cousins aveva offerte da supermax contract da diverse squadre della lega, ma si accontentò della mid-level exception (poco più di 5$ milioni di dollari) offertagli dai Golden State Warriors. Nei suoi piani, Cousins avrebbe sfruttato la regular season per recuperare dall’infortunio al tendine d’Achille per poi rientrare poco prima dei Playoff e tentare di mettersi un anello al dito con i superfavoriti Warriors.

Cousins è sì rientrato poco prima dei Playoff ma con diverse difficoltà di adattamento ed un ritardo nella condizione atletica davvero evidente. Ma soprattutto, Golden State ha perso le Finals contro i Toronto Raptors. E ora?

Secondo Adrian Wojnarowski, DeMarcus Cousins in questo momento semplicemente non ha mercato. Nessuna offerta, nessuna singola possibilità di ottenere un contratto sostanzioso. A mettere DMC in questa complicata situazione, secondo Woj, sono stati due fattori: la saturazione del mercato in fatto di centri (Horford, Vucevic, Lopez, Jordan, Noel, Looney, Gasol e Kanter) e la difficile ultima stagione giocata in maglia Warriors.
Cousins ha 28 anni e viene da due annate travagliatissime: le franchigie hanno quindi preferito tutelarsi ingaggiando giocatori ritenuti più solidi e, per fare ciò, hanno già intasato i loro salary cap. E per Cousins sono rimasti davvero pochi soldi.

Franchigie come Lakers o Clippers sono ancora in attesa della decisione di Kawhi Leonard: quale delle due non arriverà all’ex Spurs probabilmente potrà offrire un contratto a Cousins. In caso contrario, secondo Wojnarowski, DMC dovrebbe accontentarsi di ricevere addirittura meno soldi dei 5$ milioni dell’ultimo contratto con Golden State.

Leggi anche:

Anthony Davis si presenta: “Voglio vincere con i Lakers”

Patrick Beverley giura amore ai Clippers: “Ho rinunciato a tanti soldi per loro”

Irving spiega la scelta Nets: “Finalmente ritorno a casa”

Commento

Commento

  1. karoo

    03/07/2019 00:17

    Mi spiace per lui. Ha fatto una scomessa che sulla carta avremmo fatto tutti, ma l’ha persa. Ora c’è il conto. Spero solo che non si scoraggi e che possa rimediare il contratto che merita il prox anno.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2019