Seguici su

Brooklyn Nets

Mercato NBA, Irving spiega la scelta Nets: “Finalmente ritorno a casa”

Il play ha svelato le motivazioni che lo hanno indotto a firmare con Brooklyn

In una delle Free Agency più movimentate degli ultimi anni, i Brooklyn Nets hanno sorpreso tutti mettendo a segno 2 colpi sorprendenti: Kyrie Irving e Kevin Durant.

Un duo stellare sulla carta che però potremmo non vedere nella prossima stagione a causa dell’infortunio di KD. Toccherà proprio a Kyrie Irving diventare il leader della squadra che ha seguito fin da bambino:

“Ero in quarta elementare e seguivo le Finals tra Nets e Lakers. Quella squadra era piena di giocatori fenomenali come Jason Kidd, Kenyon Martin, Kerry Kittles e Richard Jefferson. Alla fine delle Finals ero sicuro che il mio sogno un giorno si sarebbe realizzato.”

Irving ha pubblicato sul suo profilo Instagram un video in cui spiega che la scelta di unirsi a Nets è stata facile:

“Nel mio cuore sapevo che avrei sempre voluto tornare a casa. Sono cresciuto qui, amo questo e voglio rimanere qui per molto tempo. Sono felice di essere a Brooklyn. “

Irving ha avuto anche un ruolo importante nel convincere Durant, infatti l’ex Celtics è un suo grande amico ed è stato l’unico a scrivergli messaggi di conforto ogni giorno dopo il brutto infortunio nelle scorse NBA Finals.

Oltre a Irving e Durant è arrivato anche DeAndre Jordan, altro grande amico di Kyrie. Sulla carta i Nets sono diventati una contender ma molto dipenderà proprio dal playmaker, chiamato a fare il salto di qualità per diventare un vero leader.

 

Leggi anche:

Mercato NBA, Anthony Tolliver firma con i Trail Blazers

NBA, Paul Gasol pronto a tornare per la prossima stagione

Mercato NBA, Isaiah Thomas firma per i Washington Wizards

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets