Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Steve Kerr conferma: “Kevin Durant fuori tutta la prossima stagione”

L’allenatore degli Warriors ha confermato la rottura del tendine d’Achille per KD il quale dovrà rimanere fermo ai box per tutta la prossima stagione

kevin durant

Il lungo periodo di stop, derivante dalla rottura del tendine d’Achille, è stato confermato nella notte anche da Steve Kerr. L’allenatore dei Golden State Warriors, i quali sono usciti sconfitti e decimati (anche Klay Thompson infortunato) dalle NBA Finals 2019, ha rivelato come Kevin Durant ora dovrà osservare un lungo periodo riabilitativo al fine di rientrare senza problematiche. Kerr ha confessato come KD, molto probabilmente, sarà indisponibile per tutta la prossima stagione NBA. Un colpo duro per Golden State che ora deve fare anche i conti con la rottura del crociato di Thompson:

“Sì, Kevin Durant salterà tutta la prossima stagione a causa della rottura del tendine d’Achille. Anche Klay si è fatto male e sapremo di più sul suo infortunio più tardi. Tutto questo è brutale, è brutale vedere cosa questi ragazzi devono affrontare ora dove aver lasciato cuore e anima sul parquet.”

Durant ha ancora un anno di contratto in player option da 31.5 milioni di dollari. Se non la esercita nei prossimi giorni, si ritroverà free agent. Da capire anche il futuro di Klay. Il mercato NBA dei Golden State Warriors sposterà decisamente gli equilibri della Lega. Oggi però è il momento delle lacrime, dell’orgoglio e della nuova ripresa. Forse un ciclo è finito, quello dei Golden State Warriors.

 

LEGGI ANCHE:

I Toronto Raptors sono campioni NBA 2019!

NBA Finals, Ujiri: “Ecco cosa significa avere una squadra al di fuori degli Stati Uniti”

NBA, Durant si è operato al tendine d’Achille

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors