Seguici su

Boston Celtics

NBA, Irving promesso sposo dei Brooklyn Nets

Stando ad alcune fonti il matrimonio tra Kyrie Irving ed i Brooklyn Nets sembra solo questione di tempo

kirye irving nets

È stato accostato ai Brooklyn Nets numerose volte negli ultimi mesi, ma questa volta Kyrie Irving sembra davvero ad un passo dall’accordo. A sganciare la bomba di mercato è stato Steve Bulpett del Boston Herald, che, in una recente intervista, ha dichiarato:

“È pronto (Irving, ndr) a firmare con Nets quando diventerà free agent il mese prossimo”

Continua Bulpett proprio in un suo articolo:

“Secondo fonti in accordo con Roc Nation, l’azienda che si aspetta di gestire le vicende contrattuali di Kyrie Irving, l’All-Star è pronto a firmare con i Brooklyn Nets quando diventerà free agent il mese prossimo”

La guardia proveniente dai Duke Blue Devils ha viaggiato a 23.8 punti, 6.9 assist e 5.0 rimbalzi di media in questa stagione. Dopo essere stato scelto con la prima scelta assoluta nel draft del 2011 ed aver vinto il titolo nel 2016 a Cleveland.

Il record di 42 – 40 dei Nets, e la conseguente prima apparizione ai playoff dopo anni disastrosi hanno sorpreso un po’ tutti nel mondo NBA, facendo di Brooklyn una meta interessante per molti giocatori. I Nets hanno inoltre trovato un inaspettato All-Star in DeAngelo Russell. Vogliono quindi aggiungere un campione come Kyrie Irving per rendere ancora più competitivo il loro backcourt e migliorare gli ottimi risultati ottenuti in questa stagione.

Il ventisettenne nativo di Melbourne ha, in carriera, 22.2 punti di media ed una percentuale del 39% da 3-punti. Mentre Russell ha concluso la sua migliore stagione in carriera collezionando ben 21.2 punti a partita e una percentuale dal campo del 43.4%, in 30.1 minuti di media. Inoltre proprio Russell ha messo un like ad un post che ritrae la sua maglietta affianco ad una di Irving dei Nets… chissà che non voglia significare qualcosa.

https://twitter.com/TheNBACentral/status/1138983768344158208

 

Leggi anche:

NBA, subito tanti messaggi di supporto da parte dei giocatori dopo l’infortunio di Thompson

NBA, Le parole di Stephen Curry dopo la sconfitta contro Toronto

I Toronto Raptors sono campioni NBA 2019!

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics