Seguici su

NBA Finals

NBA Finals, Nick Nurse spiega il perché dell’ultimo timeout

Con un parziale di 10-0 firmato Leonard coach Nurse ha deciso di chiamare il timeout, interrompendo il “momentum” dei suoi giocatori che hanno finito poi per perdere la partita

In una Gara 5 ricchissima di cose successe e fatti da raccontare è sicuramente salita agli onori della cronaca l’insolita decisione di coach Nurse.
Con 3 minuti e poco più rimasti sul cronometro e un parziale di 10-0 firmato Kawhi Leonard, i Raptors conducevano per 103-97. Inaspettatamente Nurse ha deciso di chiamare timeout in un’atmosfera simil-bolgia, quasi a preannunciare l’imminente titolo. Col senno di poi si è rivelata una scelta ben poco felice, visto il parziale di 9-0 firmato Thompson e Curry che ha portato la serie a Gara 6.

Nel post partita coach Nurse ha voluto giustificare così la sua decisione:

“Avevamo deciso di concedere ai ragazzi un po’ di riposo. Abbiamo pensato che quella pausa ci avrebbe garantito un’extra in energia fisica”

Il risultato è stato invece opposto, con i Raptors incapaci di segnare per due possessi consecutivi e colpiti dalle 3 triple di Klay, Curry e ancora Klay. Il digiuno è stato poi interrotto solo da una penetrazione di Kyle Lowry.
Kawhi Leonard, autore di un parziale in cui stava letteralmente dominando, ha comunque compreso le intenzioni del proprio allenatore:

“Credo che a quel punto volesse concederci un po’ di riposo. Non si sa mai. Sai, se avessimo vinto a quest’ora non ne staremmo nemmeno parlando”

Leggi anche:

Kawhi Leonard: “Il tiro finale? Sono stato raddoppiato”

Steve Kerr e Klay Thompson: “Siamo devastati per l’infortunio di Kevin Durant”

Il GM degli Warriors in lacrime: “Infortunio di Durant solo colpa mia”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in NBA Finals