Seguici su

Chicago Bulls

NBA, I Bulls ingaggiano Roy Rogers come nuovo vice allenatore

L’ex cestista, prima vice allenatore dei Rockets, inizierà una nuova avventura a Chicago

Cambiamenti in vista sulla panchina dei Chicago Bulls. Secondo quanto riportato poco tempo fa da K.C. Johnson di “Chicago Tribune”, il club di Jerry Reinsdorf aveva contattato Roy Rogers, assistant coach dei Rockets, per offrirgli il ruolo di vice allenatore a fianco di Jim Boylen. L’affare è ufficialmente realtà: infatti, secondo quanto riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN, Rogers ha firmato con il club un accordo triennale. L’ex assistant coach dei Rockets prende il posto di Pete Myers, il quale ha abbandonato settimana scorsa per motivi personali.

Rogers ha speso gli ultimi 3 anni a Houston, accanto a Mike D’Antoni, ma ha già fatto carriera precedentemente alle corti dei Washington Wizards (2014-2016), Brooklyn Nets (2013-2014), Detroit Pistons (2011-2013) e Boston Celtics (2010-2011). L’ex cestista, oggi 45enne, ha un pò di esperienza in NBA anche da giocatore: i Vancouver Grizzlies lo acquistarono nel 1996 e vestì poi le maglie dei Celtics, Raptors e Denver Nuggets. Rogers ha disputato in totale 137 partite tra il 1996 e il 2000, con una media di 4.8 punti a gara.

Molti esperti sostengono che Rogers sia uno specialista della difesa e, quindi, potrebbe essere l’uomo giusto per la franchigia di Chicago, la quale ha chiuso la stagione con un 22-60.

LEGGI ANCHE:

NBA Finals, Stephen Curry: “Lasciare libero Iguodala una mancanza di rispetto”

NBA, continua il “Drake-show”: ora il bersaglio è Kevin Durant

NBA, L’infortunio di Lowry è più serio del previsto

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Chicago Bulls