Seguici su

L.A. Lakers

NBA, LeBron James mette nel mirino Leonard e Butler

Sembra che la stella dei Los Angeles Lakers si sia già messa all’opera per reclutare Kawhi Leonard e Jimmy Butler durante la prossima free agency

lebron james

Ormai la stagione NBA si avvia verso le ultime battute, e chi più di LeBron James, secondo voi, può avere gli occhi puntati già sulla prossima?

In una recente apparizione a “Pardon the Interruption” – programma di approfondimento sportivo di ESPN – il noto insider Brian Windhorst ha reso noto come la stella dei Lakers abbia già cominciato a reclutare alcuni dei più interessanti free agent della prossima estate. In particolare, Windhorst, punta il dito proprio su Kawhi Leonard e Jimmy Butler, con cui pare che James abbia già avuto alcuni contatti.

Windhorst ha infatti dichiarato:

“Da quello che ho potuto apprendere, (James, ndr) ha già cominciato il processo di reclutamento. Ho sentito che ha avuto contatti Kawhi Leonard. Ho sentito che ha avuto contatti con Jimmy Butler.”

Il mese scorso inoltre fu proprio LeBron, in una intervista rilasciata a Bleacher Report, a dichiarare che avrebbe fatto ciò di cui ci sarebbe stato bisogno per aiutare la squadra a migliorare.

“È per questo che sono venuto qui. Sono venuto qui per vincere. E ovviamente dobbiamo migliorare. Abbiamo l’opportunità di migliorare. La fuori c’è tanto talento, e tanti giocatori che potrebbero aiutare la nostra franchigia”

Continua James:

“Aggiungere altre stelle alla nostra squadra è un punto cardine per me e per il mio futuro. Ovviamente la franchigia vivrà per sempre. Ma per me personalmente, è molto difficile, perché voglio competere per il titolo NBA e voglio poter competere adesso.”

I Lakers avevano cominciato questa stagione con molte aspettative dopo che LeBron aveva lasciato i Cleveland Cavaliers per unirsi ai giallo-viola per i prossimi 4 anni con un contratto che gli varrà ben 153.3 milioni.

Aspettative che sembravano, seppur in parte, concretizzarsi visto l’andamento della squadra nella prima metà di stagione. Andamento che si è letteralmente capovolto dopo la partita di Natale, dove, nonostante la vittoria sugli Warriors, James è uscito per infortunio (ha saltato poi 17 partite) e, nonostante il suo ritorno per la parte finale di stagione, i Lakers non sono comunque riusciti a raggiungere i playoff.

 

Leggi anche:

NBA, commenti e dichiarazioni di Bucks e Raptors dopo Gara-5

All-NBA Team 2019: selezionati i migliori quintetti della stagione

NBA Finals 2019: ecco il calendario delle partite

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers