Seguici su

Boston Celtics

NBA, Daniel Gilbert: “credo che Irving lascerà Boston”

Il proprietario dei Cleveland Cavaliers, intervistato da “The Plain Dealer”, ha parlato del caso Irving

Il proprietario dei Cleveland Cavaliers, Daniel Gilbert, si aggiunge a coloro che pensano che Kyrie Irving sia prossimo a lasciare i Boston Celtics. Sono tanti i rumors di mercato intorno al numero 11 dei Celtics, il quale non si è ancora lasciato andare in dichiarazioni relative al suo futuro, ma quelli più quotati riguardano la sua volontà di unirsi al connazionale Durant, forse ai New York Knicks.

Gilbert, intervistato dal giornalista Terry Pluto del The Plain Dealer, si è espresso in merito alla trade che ha mandato Irving a Boston, non dimenticandosi di esprimere la sua opinione riguardo al futuro del 6 volte All Star. Il proprietario dei Cavs ha raccontato di aver deciso definitivamente la vendita di Irving il 23 agosto (2017), quasi un mese dopo dalla richiesta di cessione dello stesso playmaker, a causa della scadenza del suo contratto e del potenziale intervento al ginocchio:

“L’agente di Kyrie mi aveva avvertito di una potenziale operazione al ginocchio, che lo avrebbe tenuto fuori per gran parte della stagione. Più aspettavamo a venderlo, più il suo valore sarebbe crollato. La situazione stava diventando una  palla di neve pronta a sciogliersi: abbiamo dovuto venderlo, quando lo abbiamo fatto.”

I Cavs ricevettero da quell’affare Isaiah Thomas, Jae Crowder e Ante Zizic. Inizialmente, con Thomas messo da parte e con il rendimento deludente di Crowder, sembrava Boston ad averci guadagnato. Gli affari per Cleveland sembrarono precipitare quando, nello stesso anno, Thomas e Crowder finirono rispettivamente ai Lakers e ai Jazz, ma la trade che portò il playmaker, attualmente ai Nuggets, a Los Angeles, consentì ai Cavs di acquistare due ottimi giovani, Jordan Clarkson e Larry Nance. Ed è per questo motivo che, dopo due anni dalla trade e dall’operazione al ginocchio realmente avvenuta, Gilbert sente di aver guadagnato dalla partenza di Irving, come dichiarato da lui stesso.

Sul futuro del numero 11 dei Celtics ha rilasciato poche parole, ma sicuramente degne di nota:

“Non lo so, ma credo che Kyrie lascerà Boston.”

La prossima sessione di mercato sarà sicuramente molto calda.

LEGGI ANCHE:

NBA, Richaun Holmes arrestato per possesso di marijuana

NBA Crossover Milano: cosa ci sarà durante l’evento dal 31 maggio al 2 giugno

Road to NBA Draft 2019: Nassir Little

Commento

Commento

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisement
    Advertisement
    Advertisement

    Altri in Boston Celtics