Seguici su

Curiosità

A Monaco l’NBA Global Camp 2019 con i migliori prospetti draftabili stranieri

L’NBA Global Camp 2019 sbarca in Europa, esattamente a Monte Carlo. A breve usciranno i nomi dei partecipanti a questo particolare evento

nba global camp 2019 monaco

La National Basketball Association (NBA) ha annunciato oggi che l’NBA Global Camp 2019 presentato da Association Sportive de Monaco, uno showcase pre-draft concentrato sui migliori prospetti draftabili stranieri, avrà luogo da giovedì 30 maggio a domenica 2 giugno allo Stade Louis II a Monaco.

Il camp includerà partite cinque contro cinque, sessioni di tiro, test di forza e agilità di fronte alla presenza dei rappresentanti delle squadre NBA, il tutto sotto la direzione del personale NBA, insieme alle sessioni di interviste con le squadre ed alle valutazioni mediche.

Il camp prevederà anche una serie di confronti tra i migliori prospetti dell’NBA Academy – il network della lega dei migliori training center del mondo per i migliori prospetti maschili e femminili fuori dagli Stati Uniti – insieme a due squadre con i migliori prospetti Under 18. Da ottobre 2016, sette NBA Academy sono state aperte in Australia, Cina, India, Messico e Senegal, e più di 10 studenti dell’NBA Academy sono entrati in scuole della Division I dell’NCAA.

Tra i giocatori internazionali scelti all’NBA Draft 2018 presentato da State Farm, in tre hanno partecipato all’NBA Global Camp 2018: Dzanan Musa (Bosnia e Herzegovina; Brooklyn Nets), Arnoldas Kulboka (Lituania; gli Charlotte Hornets ne detengono i diritti) e Issuf Sanon (Ucraina; gli Washington Wizards ne detengono i diritti). Inoltre, Yuta Watanabe (Giappone), partecipante dell’NBA Global Camp 2018, ha giocato con i Memphis Grizzlies nella stagione 2018-19 con un two-way contract.

Il roster dei partecipanti all’NBA Global Camp 2019 presentato da Association Sportive de Monaco sarà annunciato prima del camp.

 

LEGGI ANCHE:

Le dieci curiosità più strane e inspiegabili della NBA

Playoff NBA: troppo Embiid per i Raptors, i Sixers si portano sul 2-1

NBA, D’Angelo Russell trovato in possesso di marijuana

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità