Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Scott Foster arbitrerà Gara 2 tra Golden State e Houston

Foster era stato oggetto delle critiche di Harden e dei Rockets nel mese di febbraio, motivo per cui non aveva più arbitrato i texani

Gara 1 tra Golden State e Houston ha avuto molti strascichi, specialmente dal punto di vista delle chiamate arbitrali. I Rockets sono infatti stati molto critici verso i grigi, colpevoli (a loro dire) di aver mancato più di un paio di chiamate su tentativi di tiro da 3.
Harden è stato il primo a polemizzare nel post partita, esigendo una parità di trattamento nei fischi che, secondo il Barba, è mancata.

Passato che ritorna

Purtroppo per i Rockets, Gara 2 non promette miglioramenti: Scott Foster sarà infatti l’arbitro della sfida. Houston è infatti reduce da una brutta esperienza con Foster: nel mese di febbraio, Harden aveva aspramente criticato l’arbitraggio di quest’ultimo, venendo poi multato di 25.000$ dollari.
La critica arrivò dopo la sfida persa contro i Lakers, dove sia Harden che Paul vennero espulsi per falli, mentre PJ Tucker arrivò a 5. Harden definì Foster “arrogante e maleducato”.

Il Barba, a suo tempo, si pronunciò così:

“È una cosa che dura da un po’ e che si dovrebbe notare. Credo che Foster non debba più avere la possibilità di arbitrare una nostra partita, francamente”

Le premesse non sembrano quindi delle migliori, visti i difficili trascorsi tra le parti. Gara 2, in programma per questa notte ore 4:3o italiane, promette scintille.

Leggi anche:

La NBA ha pubblicato il last two-minute report di Golden State-Houston

Chris Paul multato in seguito all’espulsione di Gara 1 contro i Warriors

NBA, le reazioni alle discutibili scelte arbitrali di Gara 1

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors