Seguici su

Atlanta Hawks

NBA, Trae Young punta il premio di Rookie of the Year: “La corsa è molto più aperta di quello che si pensi”

Trae Youg ha dichiarato di sentirsi ancora in corsa per il premio di Rookie of the Year, il cui favorito d’obbligo è Luka Doncic

Trae Young ha vissuto una prima stagione NBA in crescendo: partito con qualche difficoltà, il giocatore ha decisamente cambiato marcia dopo la pausa dell’All-Star Game. Tanto che molti all’interno dell’NBA pensano che l’ex giocatore dei Sooners sia rientrato in corsa per il premio di Rookie of the Year, il cui favorito d’obbligo è Luka Doncic.

Lo stesso Trae Young si dice convinto di poter ambire al premio, come confermato in un intervista a USA Today.

“Ho avuto davvero una stagione molto positiva, in cui non ho tirato bene dal campo solo a Novembre. Parlando però di abilità di playmaking, penso di aver fatto bene sia come letture che nel mettere in ritmo i miei compagni. Il mio obbiettivo è riportare Atlanta ai livelli che gli competono, e penso di aver fatto un buon lavoro in questo senso finora. Con la stagione in corso, volevo solo provare a tutti quelli che hanno scritto che non avevo chance di vincere il premio di Rookie of the Year che si sbagliavano sul mio conto. Personalmente, penso di essere ancora in corsa. Penso che il premio si basi su tutta una stagione, non solo l’inizio, e se è veramente così, allora penso che la corsa sia molto più aperta di quello che si pensi”.

Trae Young sta viaggiando a 19 punti di media a partita, a cui aggiunge 8.1 assist e 3.7 rimbalzi con il 42% dal campo.

Leggi anche:

NBA, Paul Pierce: “Io più forte di Dwyane Wade”

NBA, Nets: Crabbe fuori a tempo indeterminato

LaVar Ball vuole riunire i tre figli in una franchigia NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Atlanta Hawks