Seguici su

L.A. Lakers

NBA, Lakers: niente multa per Rajon Rondo dopo l’episodio con Denver

Il play dei Los Angeles Lakers non verrà sanzionato in alcun modo dopo essersi seduto in tribuna durante l’ultima partita contro i Nuggets

Secondo quanto riferito da Dave McMenamin di ESPN, Rajon Rondo non verrà in alcun modo multato da parte dei Lakers e della Nba dopo l’episodio avvenuto tra le mura dello Staples Center durante l’ultima partita casalinga dei Lakers.

Ad un minuto scarso dal termine del match contro i Denver Nuggets e col risultato già in ghiaccio in favore degli ospiti infatti, il numero 9 losangelino avrebbe ben pensato di accomodarsi sulle tribune riservate ai tifosi anziché sedere al fianco dei propri compagni in panchina, destando così non poco clamore tra la stampa locale.

Sempre secondo McMenamin infatti, Rondo avrebbe poi avuto un incontro con Magic Johnson e Rob Pelinka proprio per discutere dell’episodio in questione, che si sarebbe però risolto con un nulla di fatto nei confronti dell’ex Boston Celtics.

“Ho saputo solo dopo che l’Nba vieta di sedersi in tribuna, non ne ero a conoscenza. La prossima volta starò al mio posto.”

Questo il commento del 33enne sull’accaduto, esagerato (secondo lui) oltremodo dalla stampa viste “le altre 8 o 10 volte” in cui quest’anno – sempre a detta sua – avrebbe fatto lo stesso. In ogni caso, è indubbio che il comportamento di Rondo vada a braccetto con le recenti difficoltà dei Los Angeles Lakers, che nonostante le buonissime premesse di inizio anno saranno costretti a guardare i prossimi Playoff ancora una volta dalla tv.

 

Leggi anche:

NBA, LeBron James: “Un onore aver superato Michael Jordan”

NBA, Lakers: per LeBron minuti limitati fino a fine stagione

NBA, Vince Carter pronto a giocare un’altra stagione

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers