Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, D’Angelo Russel: “Vincerò il premio di giocatore più migliorato”

L’ex Lakers sta vivendo una stagione magica

D’Angelo Russel è sicuro di se e afferma che vincerà il premio di giocatore più migliorato della stagione 2018/2019. Non importa chi siano gli altri candidati, lui sa che non ci sono ostacoli che gli impediranno di vincere e dimostra la sua determinazione in un intervista rilasciata a SNY:

“Andrò a ritirare quel premio. Puoi già scrivertelo. Ho già vinto, te lo dico io. Non mi interessa chi sono gli altri candidati, quel premio è già mio, credici.”

Parole importanti ma legittime dopo che D’Angelo sta vivendo la sua miglior stagione in carriera : prima convocazione all’ All Star Game e leader di una delle squadre più interessanti nel panorama NBA.

Russel ha una media di 20.5 punti, 3.7 rimbalzi e 6.8 assist per partita. Il 23enne tira con il 43,5% dal campo, il 36,8% da oltre l’arco e l’83,3% dalla linea di tiro libero. La crescita di questo ragazzo è spaventosa : dopo aver lasciato i Lakers ,che lo avevano draftato alla numero 2 nel 2015, Russel sembra aver raggiunto finalmente la maturità cestistica e sta portando i Brooklyn Nets ai playoff. Il record dice 32-33, che attualmente vale il settimo posto nella Eastern Conference, ma la squadra è in grande forma e l’assalto al sesto posto sembra davvero possibile.

D’Angelo Russel sarà restricted free-agent alla fine della stagione e i Brooklyn Nets dovranno sborsare molti soldi per trattenere la loro stella.

NBA, D’Angelo Russell sulla situazione dei Los Angeles Lakers

NBA, All-Star Game: D’Angelo Russell convocato al posto dell’infortunato Oladipo

NBA, Nets: Spencer Dinwiddie pronto a tornare in campo

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets