Seguici su

L.A. Lakers

NBA, Rissa sfiorata all’interno dello spogliatoio Lakers

Dopo la sconfitta contro Golden State, gli animi all’interno dello spogliatoio gialloviola si sono scaldati

mercato nba

Dopo la sconfitta raccolta nella notte sul campo dei Golden State Warriors, i Los Angeles Lakers sembrano aver perso la calma degli scorsi mesi.

Secondo quanto riportato da diversi media USA, nel post-partita gli animi all’interno dello spogliatoio gialloviola si sarebbero scaldati un po’ troppo fino ad un accenno di rissa tra tre giocatori e l’allenatore Luke Walton. Il coach dei Lakers, alla luce della prestazione contro gli Warriors, avrebbe chiesto alla sua squadra maggiore “altruismo”, soprattutto in un match privo della sua stella migliore, LeBron James, scatenando la reazione dei veterani della compagine gialloviola a partire da Beasley, fino ad arrivare a McGee e Stephenson.

I tre giocatori, come rivelato dal giornalista Shams Charania, avrebbero affrontato di petto coach Luke, rispondendo in maniera accesa e richiedendo a gran voce una gestione del minutaggio differente e di essere ascoltati e tenuti maggiormente in considerazione, fino all’intervento di alcuni testimoni che hanno allontanato i presenti e fatto calmare le acque.

Un “litigio” che, però, sembra sia stato ingigantito dai media. Da più fonti ESPN, infatti, si parlerebbe di un semplice diverbio, come se ne vedono tanti durante la stagione, tra allenatore e giocatori, senza andare oltre i limiti del rispetto reciproco. L’unico dettaglio confermato riguarderebbe l’atteggiamento tenuto da Beasley nei confronti di Walton etichettandolo più volte, durante l’accesa discussione, come “Bro”, quasi a volerne sminuire il ruolo all’interno dello spogliatoio. Nulla più. A smontare ogni tesi di rissa, in ogni caso, ci ha pensato anche Lance Stephenson, il quale, attraverso il proprio canale Instagram, ha dichiarato:

“I giornalisti hanno voluto coinvolgere anche me: io sono davvero felice qui, sono più che positivo nei confronti di questa situazione. Se volete raccontare le cose come stanno, riportate con precisione i fatti”.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers