Seguici su

Dallas Mavericks

NBA, infortunio per J.J. Barea: si teme rottura del tendine d’Achille

Barea potrebbe essere costretto a un lungo stop

I Dallas Mavericks, al rientro dopo la trasferta vincente contro Minnesota, attendono con ansia notizie sulle condizioni di J.J. Barea.

Il veterano da porto Rico, campione NBA da protagonista con i texani nel 2011, è ricaduto sul parquet a 6′ poco più dalla sirena finale. Dopo un canestro in  layup e successivo contatto con l’avversario diretto Jeff Teague, Barea ha subito sentito dolore ed è  andato a toccare istintivamente la parte bassa della gamba destra. Il giocatore è stato aiutato a rientrare in spogliatoio e le prime sensazioni non sono positive. In conferenza stampa coach Rick Carlisle ha confermato che il  trentaquattrenne  sarà sottoposto a risonanza magnetica nella giornata di oggi per verificare l’entità dell’infortunio: si teme la rottura del tendine d’Achille.  Lo riporta Tim MachMahon di ESPN sul proprio profilo Twitter.

I Mavs perdono il loro sesto uomo, elemento chiave e leader della second-unit. Barea, tra i più produttivi in uscita dalla panchina in rapporto ai minuti giocati, stava viaggiando a 10,9 punti e 5,6 assist di media.

 

Leggi anche:

NBA, i Sixers ritireranno la maglia di Moses Malone

Risultati NBA: Warriors e Rockets straripanti! Super Doncic nella vittoria Mavs, sconfitte per 76ers e Bucks

NBA, Joerger: “Allenare i T-Wolves? Bello ma adesso penso solo ai Kings”

 Lakers: LeBron sta meglio, il rientro è vicino

Commento

Commento

  1. Harper#12

    13/01/2019 18:32

    Sarebbe un vero peccato: JJ Barea è un grandissimo, è uno tosto e volenteroso e sta giocando forse la sua migliore stagione in carriera. I Mavs senza di lui ridurrebbero di molto le già non eccessive speranze di playoff. Speriamo non sia niente di grave.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks