Seguici su

Denver Nuggets

NBA, Jokic è il favorito per l’MVP secondo Charles Barkley

Charles Barkley non ha dubbi: il favorito per il premio di MVP di questa stagione è la stella dei Denver Nuggets Nikola Jokic

jokic

Durante una puntata di Inside the NBA, l’Hall of Famer -oggi analista di TNT- Charles Barkley ha spiegato come, dal suo punto di vista, il favorito per il premio di MVP al momento sia Nikola Jokic.

In questo avvio di stagione, il 23enne ha ottenuto 18.1 punti, 10.2 rimbalzi, 7.4 assist e 1.5 palle rubate di media in poco più di 30 minuti a partita. The Joker, inoltre, è ottavo per player efficiency rating secondo BasketballReference.

La stella dei Denver Nuggets ha guidato i suoi al primo posto della Western Conference (con il record di 21-9, pari a quello dei Milwaukee Bucks e dietro solo ai Toronto Raptors). E proprio ai Bucks e ai Raptors giocano quelli che, al momento, sembrano essere i suoi due possibili “rivali” nella corsa al premio di giocatore dell’anno: Giannis Antetokounmpo e Kawhi Leonard.

Sebbene i suoi colleghi di Inside the NBA non fossero del tutto convinti, Barkley ha sottolineato come per le sue prestazioni e il suo impatto meriti senza dubbio di essere considerato come papabile MVP.

È ancora molto presto per parlare dei riconoscimenti di fine stagione, ma se i Denver Nuggets continueranno con questo ritmo, Jokic ad aprile sarà di certo in corsa per l’MVP.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Gallinari show e Clippers vincono. KO Houston contro Miami

NBA, Rockets: Chris Paul si ferma ancora

Mercato NBA, Nick Young ai Nuggets

NBA Confidential: Danilo Gallinari

Commento

Commento

  1. Giorgio

    21/12/2018 11:52

    Mi sembra un po’ esagerato, è un ottimo giocatore, buon tiratore, gran passatore, difficilissimo da marcare per la sua stazza, intelligenza cestistica e mano morbida, ma per me è semplicemente il giocatore giusto al posto giusto, non porterebbe in alto qualsiasi squadra.
    Sarà ottavo come efficency rating, che tiene conto anche dei tiri liberi (percentuali e quante volte va in lunetta per ogni tiro), ma da tre tira col 29.8%, col 48.5 complessivo, che è ottimo per un centro, ma non eccezionale in assoluto.
    Fa tanti assist, ma perde anche 3 palloni a partita; non salta, non è veloce..
    Per me è uno dei migliori centri NBA, ma non è un candidato MVP.
    Non lo paragonerei ad Anthony Davis, Antetokoumpo, Lebron James, Kawhi Leonard, Kevin Durant, James Harden, Paul George…

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Denver Nuggets