Seguici su

D-League

G League, Adam Silver vuole una nuova squadra in Messico la prossima stagione

In occasione degli NBA Global Games a Città del Messico Adam Silver annuncia il probabile approdo di una squadra di G League in Messico dalla prossima stagione

La NBA, o almeno la sua sorella più piccola G League, si prepara a sbarcare in Messico.

Come confermato dallo stesso Commissioner Adam Silver, infatti, la NBA è molto vicina a chiudere un accordo che vedrà, dalla prossima stagione, l’aggiunta di una nuova squadra di G League con sede a Città del Messico.

Volendo fare un’analogia possiamo dire che siamo nel terzo quarto di questa partita. Spero che nelle prossime settimane potremo dire di più su questo argomento. Il nostro obiettivo è quello di avere una squadra di G League a Città del Messico dalla prossima stagione.

Per quello che riguarda la lega di sviluppo della NBA è già in programma l’ingresso di una nuova squadra, ossia quella affiliata ai New Orleans Pelicans e che avrà sede a Birmingham in Alabama.

Oltre alla particolare posizione geografica (Città del Messico si trova a circa 1000km dal confine con gli Stati Uniti), però, la probabile nuova franchigia avrà anche un’altra particolarità, come annunciato dallo stesso Silver. Si tratterà infatti della prima squadra di G League non associata a nessuna franchigia NBA.

Con queste due nuove squadre la G League si estenderebbe a 29 partecipanti e rimarrebbero escluse, ossia senza squadre affiliate, solo due franchigie NBA, i Denver Nuggets e i Portland Trail Blazers.

Leggi anche:

NBA, Nowitzki da record: 21esima stagione con i Mavs

NBA, il proprietario dei 76ers su Kendall Jenner: “Ha un’ottima influenza” su Simmons

NBA, Joakim Noah: “Memphis è perfetta per me”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in D-League