Seguici su

Injury Report

NBA, problemi alla caviglia per Josh Hart

Il prodotto di Villanova sta faticando nelle ultime settimane, e questo infortunio ha fatto precipitare ancora di più i suoi numeri

SEO

Contrariamente ai risultati di squadra, l’inizio di stagione di Josh Hart aveva dato seguito a quanto di buono il prodotto di Villanova aveva fatto vedere durante la Summer League di Las Vegas, di cui era stato nominato MVP dopo un torneo da 24.2 punti di media. Dopo le prime partite giocate in uscita dalla panchina la #30 scelta del Draft 2017 aveva scalzato anche Caldwell-Pope nelle rotazioni, guadagnandosi il diritto di partire nello starting five insieme a LeBron James.

Conclusosi poi l’esperimento Kyle Kuzma da numero 5 in uscita dalla panchina, Josh Hart ha ripreso ad avere il ruolo di sesto uomo, ma nelle ultime partite il suo rendimento è decisamente calato, 6 punti di media nelle ultime 8. Inoltre, da una settimana, il nativo del Maryland è alla prese con una distorsione alla caviglia che ne sta limitando le prestazioni. L’infortunio se l’è procurato nella vittoria in trasferta contro i Cleveland Cavaliers, ma nonostante il dolore e l’essere stato definito questionable per le due partite successive Hart è voluto scendere in campo lo stesso, riuscendo però a giocare solamente 15 minuti di media e chiudendo con due virgole, sia nella vittoria contro gli Utah Jazz, sia nell’inaspettata sconfitta casalinga contro gli Orlando Magic.

Sulle condizioni del giocatore è intervenuto anche coach Luke Walton:

“Preferirei che rimanesse a riposo per una partita, ma vedremo. Marco (Nunez, il trainer) mi ha detto che la caviglia continua a fargli male e quindi pensiamo che non ci siano motivi per cui debba continuare a forzarla. preferisco che rimanga fuori una gara e continui e trattamenti”.

I Los Angeles Lakers di Lebron James saranno ospiti questa notte dei Denver Nuggets per riprendere quella continuità di risultati che, prima dello stop casalingo contro Aaron Gordon e compagni, li aveva visti vincere 7 delle ultime 8 partite, rilanciandosi completamente per la corsa ai Playoff della agguerritissima Western Conference.

 

Leggi anche:

Mercato NBA, poche franchigie realmente interessate a John Wall

NBA, problemi extra campo per Dwight Howard: arriva un’ accusa per molestie sessuali

 Gregg Popovich punge: “Kawhi Leonard era un grande giocatore, ma non un leader”

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Injury Report