Seguici su

New York Knicks

NBA, Lance Thomas si opera per un problema alla caviglia

Operazione necessaria per rimuovere alcuni frammenti di cartilagine. La condizione del giocatore sarà rivalutata fra 4 settimane

L’inizio di stagione dei New York Knicks non procede nel migliore dei modi. Non solo per quanto riguarda i risultati sul campo, ma anche sotto l’aspetto della tenuta fisica: dopo Kristaps Porzingis – ancora fuori a tempo indeterminato – Kevin Knox costretto a fermarsi un paio di settimane – anche Lance Thomas è stato costretto a fermarsi ai box. Per il nativo di Brooklyn si tratta di un problema alla caviglia sinistra, che ha richiesto un intervento chirurgico per la rimozione di frammenti di cartilagine. La condizione del giocatore sarà rivalutata fra 4 settimane, come conferma Chris Haynes di Yahoo! Sports.

La stagione 2018-19 è la quarta ai New York Knicks per Lance Thomas. Nonostante abbia firmato un contratto quadriennale da 27.5 milioni di dollari complessivi nel 2016 – dei quali 7.1 milioni vengono percepiti quest’anno – il giocatore ha visto una sempre maggiore riduzione dei propri minuti di gioco da quando è approdato nella Grande Mela. 

Nelle scorse due partite infatti, sebbene sia sceso in campo con il quintetto iniziale in 5 occasioni, ha giocato 13 minuti complessivi, con una media stagionale di poco superiore ai 15 minuti. A giustificare l’esiguo impiego è la sua produzione offensiva: solamente 3.9 punti di media a partita, tirando con il 34.1% dal campo e poco più del 29% da dietro l’arco.

Con l’infortunio di Thomas, è probabile che Coach David Fizdale conceda ancora più minuti ai giovani presenti a roster: fra tutti, Noah Vonleh, protagonista di un ottimo avvio di stagione con 7.8 punti e 8.3 rimbalzi di media in 21.9 minuti a partita, e Mario Hezonja, arrivato a New York con un contratto annuale da 6.5 milioni di dollari.

 

Leggi anche:

NBA, Ryan Arcidiacono spera di giocare nuovamente con la Nazionale italiana

NBA, i New York Knicks tagliano Joakim Noah

Mercato NBA: ufficiale, Kristaps Porzingis non firma il rinnovo con i Knicks

NBA, DeMarcus Cousins espulso dalla panchina contro i New York Knicks

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks