Seguici su

L.A. Lakers

NBA, LeBron fa mea culpa: “Inaccettabili errori ai liberi nell’overtime”

Lakers ancora sconfitti, LeBron non scappa dalle responsabilità

LeBron James Lakers

I Los Angeles Lakers sono ancora a secco di vittorie dopo le prime tre uscite stagionali, ma LeBron James non fa drammi.

La partita contro i San Antonio Spurs, risolta solo dopo un tempo supplementare, è sfuggita di mano negli ultimi 60″ di partita, complici alcune palle perse di troppo ed errori sanguinosi ai liberi.

LUCIDITÁ

Il tiro allo scadere per la vittoria, pur fallito, non è il grande rimpianto della partita del #23. Riproponiamo le dichiarazioni post-partita raccolte da ESPN:

Mi sono trovato a tirare dalla mia mattonella e ho preso il tiro che volevo, semplicemente non è entrato. Dobbiamo continuare a migliorare, ma mi piace la direzione che sta pendendo la squadra, anche se al momento i risultati non ci premiano . Abbiamo avuto le nostre opportunità, sopra di sei con meno di un minuto da giocare, e non siamo riusciti a fermarli. Abbiamo perso dei palloni in quel frangente, Rudy Gay ha segnato un gran canestro, io ho sbagliato due liberi, il che è inaccettabile. Non partivo 0-3 dalla mia stagione d’esordio nella NBA, lo so, ma non mi pesa. Conosco il percorso che ho intrapreso ed è parte di un processo, lo capisco e lo accetto.”

Appuntamento con il primo sigillo stagionale rimandato, per ora, alla partita in programma a Phoenix domani notte, contro i Suns.

Leggi anche:

Risultati NBA: tonfo Boston in casa, Golden State strapazza i Suns, Toronto vince ancora, i Lakers perdono ancora

NBA, Draymond Green: “Sanzioni post Lakers-Rockets? Spazzatura”

NBA, Ingram: “Sospensione? Io responsabile, felice siano solo quattro gare”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers