Seguici su

Chicago Bulls

Lutto in NBA: si è spento il leggendario Tex Winter

Aveva 96 anni. Fra i personaggi più iconici e eccezionali della storia della lega, Tex Winter è stato uno dei principali artefici dei Bulls anni ’90 e dei Lakers di Kobe e Shaq

Si è spento nella notte italiana Fred Winter, per tutti Tex, rivoluzionario coach e assistente della storia NBA. Nato in Texas il 25 febbraio del 1922, Winter si è spento a Manhattan, nel Kansas. Proprio a Kansas State Tex cominciò la sua leggendaria carriera, dove portò i Wildcats a due apparizioni alle Final Four, prima di tentare un’avventura da head coach in NBA alla guida degli Houston Rockets, tra il 1971 e il 1973.

Infine, nel 1985, la svolta: Tex Winter diventa assistente allenatore dei Chicago Bulls, dove insieme al Maestro Zen, Phil Jackson, portò a casa i titoli NBA del ’91,’92,’93,’96,’97 e ’98, grazie all’applicazione dell’attacco triangolo. Attacco triangolo che divenne ancora più fondamentale per i Los Angeles Lakers, dove Tex e Jackson si trasferirono nel 1999: vinsero tre titoli di fila, dal 2000 al 2002.

Un altro grande lutto che colpisce la lega, scossa dalla perdita di uno dei suoi più mitici protagonisti. Da Jordan a Bryant, dai Lakers a Kansas State, tutti hanno voluto ricordare Tex:

JORDAN:

“Ho imparato tantissimo da coach Winter. È stato un pioniere e un vero studente della pallacanestro. Il suo attacco triangolo è stato una grandissima parte dei nostri sei titoli con i Bulls. Era un lavoratore instancabile, sempre concentrato sulla preparazione e sui dettagli, un grande maestro. Ho imparato moltissimo da coach Winter e sono stato fortunato a giocare per lui. Le mie condoglianze alla sua famiglia.”

Leggi anche:

NBA, Kobe Bryant ammette: “Ecco chi è stato il difensore più duro che ho affrontato”

NBA, Klay Thompson: “LeBron ai Lakers? La lega acquista interesse”

Houston Rockets Preview: l’antagonista perfetto

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Chicago Bulls