Seguici su

Mercato NBA 2018

NBA, i Miami Heat sono arrivati ad un passo da Jimmy Butler

L’accordo era considerato raggiunto da quasi tutti gli interessati

Dopo essere stato vicinissimo ai Los Angeles Clippers, questa volta Jimmy Butler è stato davvero ad un passo dal portare i suoi talenti nella South Beach.

La stella NBA infatti è stato quasi ceduta ai Miami Heat questo fine settimana, prima che i Timberwolves, cercando di ottenere maggiori pedine, abbiano fatto saltare il banco.

Secondo quanto riferito, i colloqui erano progrediti al punto tale che le due franchigie erano arrivate a condividere vicendevolmente le cartelle cliniche dei giocatori in questione. Sarebbe stato il proprietario Glen Taylor, l’owner della franchigia di Minneapolis dal 1994, ad aumentare le richieste.

Tra i giocatori interessati in questo scambio, sono circolati i nomi di Bam Adebayo, Josh Richardson e una scelta del primo turno del 2019, anche se la franchigia del Minnesota avrebbe preferito Goran Dragic, Kelly Olynyk e Justise Winslow.

La possibilità che i Timberwolves raggiungessero l’accordo definitivo aveva addirittura allontanato le altre franchigie interessate a Jimmy Butler, che però adesso torneranno presumibilmente alla carica. Alla finestra anche, tra le altre, Los Angeles Lakers e Brooklyn Nets.

 

Leggi anche:

NBA in Cina: “fischi educati” a JJ Redick dei 76ers

NBA, expansion team a Seattle? Non prima del 2025

Minnesota Timberwolves Preview: The Butler’s Dilemma

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2018

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.