Seguici su

News NBA

Andrew Bynum sta tentando di tornare in NBA

Il due volte campione NBA con i Los Angeles Lakers non gioca una partita da più di quattro anni

“A volte ritornano” s’intitola uno dei libri di Stephen King in cui sono raccolte alcune delle suo storie più vecchie, e in questo caso la citazione calza a pennello: Andrew Bynum starebbe cercando di tornare in NBA.

Il nativo del New Jersey è fuori dal giro del basket giocato dal febbraio del 2014, quando gioco le sue uniche due partite in maglia Indiana Pacers, dopo essere stato scaricato nella stessa stagione, prima dai Cleveland Cavaliers e successivamente dai Chicago Bulls (senza mai essere sceso in campo con quest’ultimi).

Il due volte campione NBA con i Los Angeles Lakers era considerato uno dei centri più promettenti della lega (18.7 punti e 11.8 rimbalzi di media nell’ultima stagione con i gialloviola), salvo poi perdersi a causa di un grave infortunio che lo tenne fuori per tutta la stagione 2012-13 (annata che avrebbe dovuto disputare in maglia 76ers) e per un’etica del lavoro e un carattere non sempre inappuntabili.

Secondo diversi rumors il giocatore avrebbe già ingaggiato un nuovo agente e avrebbe in programma degli allenamenti privati con alcune squadre disposte a visionarlo per dargli una possibilità di rimettersi in carreggiata.

Intanto Bynum si starebbe allenando già da diverso tempo e nelle ultime ore sono apparsi anche numerosi video che lo ritraggono al lavoro con Chris Johnson, uno dei più famosi trainer NBA, che lavora con diversi giocatori durante la off-season.

https://www.instagram.com/p/BnhtO8zjKW-/?taken-by=chrisjohnsonhoops

Secondo quanto riferito da chi sta collaborando con lui, il giocatore avrebbe lavorato molto per adattarsi anche alle nuove caratteristiche dei lunghi NBA, e per fare questo, come si può vedere anche nel video, Bynum si sarebbe costruito un rispettabilissimo tiro da tre punti.

Il talento e le mani educate non sono mai mancate al centro ormai trentenne, anche se ovviamente dagli allenamenti individuali, al tornare su un parquet NBA di strada ce n’è ancora parecchia da fare.

 

Leggi anche:

Shaq ha un sogno: “Il ritorno di Kobe in NBA a 40 anni sarebbe la storia sportiva più grande di sempre”

NBA, Rodney Hood accetta la qualifying offer dei Cavs

NBA, Damian Lillard è l’insider NBA del momento

Commento

Commento

  1. franco

    10/09/2018 12:26

    Deve mettere un po’ di massa mi sembra molto dimagrito.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA