Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Patrick McCaw torna in campo a due mesi dal terribile infortunio: “È incredibile”

Nella notte Patrick McCaw è tornato in campo con gli Warriors a due mesi dal terribile infortunio subito contro i Kings e che aveva spaventato tutti nella lega

Negli ultimi minuti del quarto periodo, con gli Warriors ampiamente in controllo della partita, la squadra di Kerr ha ricevuto un’altra grande iniezione di fiducia. Patrick McCaw è infatti tornato a calcare un campo NBA dopo il terribile infortunio avuto il 31 marzo nella partita contro i Kings.

Il giocatore di Golden State in un’azione, dopo un contatto con Vince Carter, era caduto malissimo sbattendo la schiena sul parquet: senza sensibilità agli arti e contorcendosi dal dolore, la sua situazione aveva davvero spaventato tutti. Da quel momento sono passati due mesi, e dopo un periodo di riposo assoluto McCaw ha iniziato gradualmente a lavorare per un ritorno in campo che ieri notte è diventato realtà.

“Ho davvero lavorato sodo e devo dire che per me è stato facile rimettere la divisa da gioco addosso. Ero davvero eccitato, sapendo quanto lavoro, quanto impegno e quanti progressi ho fatto in questi due mesi per poter tornare in campo. Devo dire che sono solo molto contento di essere tornato in campo assieme ai miei compagni.”

Anche Steve Kerr ha lodato il giocatore per la tenacia e il duro lavoro fatto negli ultmi mesi.

“È migliorato davvero tantissimi nelle ultime due settimane, tanto da riuscire a fare un paio di scrimmage con la squadra. La sua schiena ora è a posto, ed è la cosa più importante.”

 

Leggi anche:

NBA, ufficiale l’assenza di Kevin Love in Gara 7

NBA, Rockets: sempre meno probabile la partecipazione di Chris Paul a Gara 7

NBA, Coach of the Year: Brett Brown

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors