Seguici su

Playoff NBA

Risultati NBA: Warriors e 76ers senza problemi, ok anche Toronto. I Pelicans espugnano Portland!

Cominciano i Playoff NBA: tutti i risultati della notte, con gli Warriors e i 76ers che vincono senza problemi. Ok con fatica Toronto, mentre i Pelicans espugnano Portland

(3) Philadelphia 76ers 130-103 Miami Heat (6)

Philadelphia guida la serie 1-0

Tornano ai Playoff dopo anni difficili i Philadelphia 76ers, e l’entusiasmo al Wells Fargo Center è palpabile. L’inizio di gara è molto equilibrato, con tutte e due le squadre calde che trovano la via del canestro con facilità. Il primo allungo è di marca ospite, con gli Heat che grazie ai canestri di Olynyk, Ellington e Wade si issano fino al 35-23 a due minuti dal termine del quarto. I 76ers sono però molto bravi a rispondere subito al primo allungo di Miami, e già al termine del primo quarto sono rientrati in partita. Nel secondo quarto l’equilibrio continua a farla da padrone, con le due squadre che ribattono colpo su colpo.

I 76ers si affidano alla loro panchina, trovando il solito grande contributo da parte di Belinelli e Ilyasova: dall’altra parte gli Heat non mollano e con una grande prestazione corale rimangono avanti al termine del primo tempo. All’intervallo il punteggio indica 60-56 in favore degli Heat, e tutto fa presagire ad un secondo tempo molto intenso. Al rientro in campo, però, tutto cambia: Miami trova il canestro con Dragic, ma poi si blocca, subendo il primo super parziale dei 76ers. I padroni di casa, guidati da Saric e JJ Redick mettono la testa avanti e non si voltano più. Gli Heat provano a rispondere, ma l’attacco dei padroni di casa è un fiume in piena e rapidamente il vantaggio di Philadephia raggiunge la doppia cifra. Al termine del terzo quarto i 76ers sono avanti 90-78, in controllo della gara.

Ad inizio dell’ultimo quarto Miami prova una timida reazione, ma Philadelphia ormai è on-fire e scappa definitivamente. Grazie ad una prestazione balistica straordinaria, con 18 triple segnate su 28 tentate (record di franchigia), i 76ers nel quarto finale raggiungono i 20 punti di vantaggio: coach Spoelstra riconosce la sconfitta inserendo i panchinari, e gli ultimi minuti sono di garbage time. Finisce 130-103 per Philadelphia, che prende il comando della serie: per i padroni di casa grande prestazione per JJ Redick, che chiude con 28 punti. Ben Simmons ne mette 17, con 14 assist e 9 rimbalzi. 25 uscendo dalla panchina per il nostro Belinelli, e 17+14 per Ilyasova. Per Miami invece, 26 punti di Olynyk, 15 per Goran Dragic e 13 per James Johnson. Malissimo Whiteside, che chiude con soli 2 punti in 12 minuti di gioco.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Playoff NBA