Seguici su

Boston Celtics

Ottimismo in casa Celtics dopo l’operazione di Irving

Nonostante l’operazione che terrà fuori Irving per almeno 3 settimane, a Boston si tira un sospiro di sollievo. L’infortunio è stato messo definitivamente alle spalle

Kyrie Irving non dovrebbe scendere in campo per l’inizio dei Playoff. Dopo l’operazione eseguita nel weekend per risolvere definitivamente il fastidioso problema al ginocchio che dura dalle Finals 2015, i tempi di recupero sono stati stimati in 3-6 settimane.

L’operazione cade forse nel peggiore momento possibile. I Celtics stanno facendo i conti con svariati infortuni (Smart, Theis). Ammesso e non concesso che Boston passi indenne le prime partite senza Irving, ci sarebbe anche da vedere come il problema del reinserimento nel sistema di gioco dopo tanto tempo fuori dal campo.

Nonostante la situazione non sia per niente quella immaginata ad ottobre, in casa Celtics si sorride. Nella mente di Danny Ainge, nonostante l’arrivo di due stelle fatte e finite come Irving e Hayward, questa stagione non è quella dell’all-in.

L’operazione di Kyrie metterà sicuramente a dura prova le speranze di titolo di Boston, ma il giocatore ha così potuto finalmente risolvere il problema al ginocchio. In questo modo Irving potrà dimenticare per sempre il fastidio e il dolore che lo hanno tenuto fuori da qualche settimana e sarà sicuramente al meglio ai nastri di partenza della prossima stagione. Un gran sollievo per una franchigia che ha già dovuto fare a meno con un infortunio ben più grave ad inizio anno.

I Celtics potranno insomma “sacrificare” la stagione attuale per recuperare appieno le due stelle e i giocatori di contorno che hanno avuto problemi in questa annata. Così facendo i ragazzi di Brad Stevens, dopo un’ulteriore stagione di rodaggio, potranno presentarsi al massimo delle loro forze e possibilità l’anno prossimo.

 

Leggi anche:

Steve Kerr ammette: “Non ci sono possibilità di vedere Curry al primo turno”

Wizards, John Wall finalmente vicino al rientro?

Risultati della notte

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics