Seguici su

Chicago Bulls

Dennis Rodman condannato a tre anni di libertà vigilata

Why always you Dennis? Passano gli anni ma non i problemi con la giustizia per Dennis Rodman

Passano gli anni ma per Dennis Rodman, i problemi con la giustizia, restano. L’ex Chicago Bulls è stato infatti condannato a tre anni di libertà vigilata dopo essersi dichiarato colpevole di due reati minori, che fanno seguito all’arresto per DUI (guida in stato di ebbrezza) avvenuto ad inizio anno.

La notizia è stata riportata da The Associated Press la quale aggiunge che Rodman ha dichiarato di guidare sotto l’influenza di alcool.

L’Hall of Famer era stato fermato lo scorso 13 gennaio nel sud della California dopo che la polizia lo aveva fermato a causa di una violazione al codice della strada e successivamente arrestato per essere risultato positivo all’alcool test.

Il cinque volte Campione NBA dovrà pagare anche 390 dollari in multe e completare un programma di recupero della durata di nove mesi. Non una novità per The Worm che ha lottato per anni contro l’alcolismo.

Dennis Rodman ha giocato in NBA dal 1987 al 2000, chiudendo la carriera a 7,3 punti, 13,1 rimbalzi e 1,8 assist a partita. Il due volte All-Star ha giocato un totale di 911 partite in NBA e vinto 5 titoli.

 

Leggi anche:

Cavaliers, Kevin Love potrebbe rientrare tra 2-3 settimane

Settimana decisiva per il recupero di Gallinari

Una settimana con NbaReligion.com I 11 marzo 2018

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Chicago Bulls

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.