Seguici su

Boston Celtics

Kyrie Irving non esclude di poter giocare di nuovo con LeBron James: “Tutto può succedere”

Kyrie Irving di nuovo col Re in futuro?

Kyrie Irving domenica durante l’All Star Game tornerà ad essere compagno di squadra di LeBron James; una cosa abituale fino alla scorsa estate quando il play aveva poi chiesto alla dirigenza dei Cavs di essere ceduto. Irving ha parlato, durante un’ospitata al Jimmy Kimmel Live!, della possibilità di tornare a giocare con LeBron anche nella NBA. Questa è stata la risposta del play dei Celtics.

“Lo sai, negli sport professionistici non si può mai dire no ad una cosa, tutto può succedere. Quindi, sinceramente, non lo so.”

I media hanno indicato come causa principale della rottura tra Irving e i Cavs proprio i rapporti non idilliaci tra le due star della squadra: nonostante questi rumors però, James, il più votato tra i giocatori che parteciperanno al prossimo All-Star Game, ha scelto Irving per la sua squadra. Jimmy Kimmel ha chiesto ad Irving se pensa che LeBron abbia usato la prima scelta per metterlo nella sua squadra, e Kyrie ha sorriso.

“Probabilmente nella mia testa mi piacerebbe poter dire di essere stato scelto alla numero 1, ma in realtà probabilmente no, LeBron non mi ha scelto come primo giocatore per la sua squadra.”

 

Leggi anche:

All-Star Week end: Quavo MVP delle celebrità, Bogdanovic del Rising Stars e Team World domina su Team USA

I Timberwolves smentiscono l’interessamento per Derrick Rose

Antetokounmpo strizza l’occhio a LeBron James.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.