Seguici su

L.A. Lakers

Magic Johnson si fa carico della multa ai Lakers

Lonzo

Magic Johnson ha deciso di decurtare dal proprio stipendio 500mila dollari, per pagare di tasca sua la multa che i Los Angeles Lakers si sono visti comminare la scorsa settimana.

Non posso dire molto su questa situazione, ma metteremo presto le cose a posto. La responsabilità è stata mia e per questo mi scuso con Jeanie (Buss, proprietaria dei Lakers). Così le ho detto di poter togliere i 500mila dollari dal mio stipendio, perchè non volevo ricadessero su lei e la società. Non volevo farle spendere questa cifra perchè lei non ha responsabilità. La responsabilità è mia.

Un’ammissione di colpa che sembra chiudere la vicenda, dunque.

I Lakers sono stati multati dalla lega per aver parlato con Aaron Mitz, agente di Paul George, quando il giocatore era ancora sotto contratto con gli Indiana Pacers. La lega aveva già avvertito Magic per aver fatto apprezzamenti su George in occasione di un’apparizione televisiva.

La multa inflitta ai Lakers è la più alta sanzione dal 2000, anno in cui i Minnesota Timberwolves furono multati per 3,5 milioni di dollari per la questione Joe Smith.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers