Seguici su

New York Knicks

Continua la saga Carmelo Anthony: il giocatore vuole restare a NY con la famiglia

Knicks e Phil Jackson vogliono sempre cedere Carmelo Anthony, ma il giocatore sembra voler rimanere a New York con la famiglia.

SEO

Carmelo Anthony all’inizio della prossima stagione sarà ancora un giocatore dei Knicks?

Questa è la domanda che tutti i fans della squadra di New York si stanno facendo negli ultimi mesi. Come dichiarato più volte da Phil Jackson, l’intenzione dei Knicks è sempre quella di cedere il giocatore via trade. Negli ultimi mesi Anthony è stato dato vicino a molte squadre, tra cui i Cavaliers e i Clippers; nonostante ciò, ad oggi Anthony è ancora un giocatore dei Knicks.

Carmelo infatti è uno dei pochi giocatori nell’Nba ad avere nel proprio contratto la non-trade clause, una clausola che gli permette di rifiutare qualsiasi trasferimento non sia di suo gradimento.

Secondo Frank Isola, del New York Daily Post, ora Anthony sembra intenzionato a considerare la cessione solo in squadre vicine a New York. Il giocatore, dopo la separazione con la moglie LaLa proprio a causa dell’incertezza sul suo futuro, vorrebbe infatti rimanere più vicino possibile alla famiglia e al suo unico figlio, Kiyan. Per questo motivo anche una sua clamorosa permanenza ai Knicks è da prendere in considerazione.

Anthony lo scorso anno ha viaggiato a 22.4 punti, 5.9 rimbalzi e 2.9 assist di media a partita, in quella che è stata la sua 14^ stagione nell’Nba. Ha ancora due anni di contratto con i Knicks, per un totale di 54 milioni di dollari.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks