Seguici su

New York Knicks

Si calmano le voci di mercato su Porzingis…per il momento.

Nessuna novità concreta sul futuro di Porzingis, ma le avvisaglie non promettono bene.

Kristaps Porzingis è stato al centro dei rumors di mercato nelle ultime ore. Philadelphia 76ers e  Boston Celtics hanno sondato il terreno per un possibile scambio. Per il momento le voci che danno il talento lettone lontano da New York sembrano affievolirsi, soprattutto perché non è stato utilizzato come merce di scambio durante lo svolgimento del Draft 2017. Ma l’orizzonte non promette cielo sereno. La rottura fra Porzingis e Phil Jackson avviene quando il giocatore non si presenta al meeting organizzato per la fine della stagione. Comportamento che ha fatto infuriare Jackson definendolo uno schiaffo in faccia apparentemente imperdonabile. Ai tempi infatti ha dichiarato:

Non credo di aver mai allenato negli ultimi 25 anni un giocatore che ha saltato l’incontro di fine stagione, non mi è mai accaduto. Sono cose che succedono ad altre persone e ad altri giocatori.

Jackson non sembra aver avuto particolari problemi quando Derrick Rose saltò il match contro i Wizards senza avvertire nessuno. Quella sparizione apparentemente non è costata molto all’ex giocatore dei Bulls. Questo precedente è stato spesso strumentalizzato per definire il rapporto fra Porzingis e Jackson quantomeno controverso. L’intelligenza cestistica e l’esperienza del presidente in carica dei Knicks è fuori discussione, ma spesso il suo carattere poco malleabile lo mette in posizioni scomode.

Il New York Daily News ha riportato che Jackson avrebbe chiesto alla dirigenza Celtics un pacchetto, in cambio di Porzingis, composto da Jaylen Brown, Jae Crowder, la terza scelta al draft di quest’anno e la scelta non protetta dei Brooklyn Nets del 2018. Proposta rifiutata. Altre fonti riportano che abbia chiesto anche ai Phoenix Suns la scelta numero 4 più Devin Booker. Rifiutata anche questa proposta.

Il cielo sopra New York dunque non promette bene. Queste proposte di trade ne sono la prova ed un ulteriore indizio viene dal fatto che lo stesso Jackson avrebbe potuto dichiarare negli ultimi giorni che Porzingis è un giocatore talentuoso attorno al quale costruire una nuova squadra, viste anche le situazioni precarie di Rose ed Anthony. Ma così non è stato e questo non può far altro che presagire un futuro instabile.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks