Seguici su

Curiosità

Ezeli, operazione inusuale al ginocchio: il donatore è un cadavere

Il giocatore potrebbe rimanere fuori per il resto del 2017

Decisamente fuori dall’ordinario l’operazione al ginocchio sinistro che Festus Ezeli subirà la prossima settimana.

Secondo quanto riportato da alcune fonti vicine al giocatore, infatti, per l’intervento i medici si serviranno di un cadavere come donatore per alcune parti del ginocchio di Ezeli danneggiate.
L’ex giocatore dei Warriors avrebbe cercato un donatore per mesi, avendo però poco successo vista la sua statura (2,11 m).

Ezeli rimarrà ufficialmente fuori fino al termine della stagione, dopo aver firmato in estate un contratto biennale da 15.2 milioni dollari con Portland.
Altre fonti parlano però della possibilità di vedere il centro fuori fino al termine del 2017, vista la complessità dell’operazione.

E’ il primo caso nella storia della NBA in cui un giocatore si sottopone ad un’operazione con un cadavere come donatore.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità