Seguici su

Curiosità

Young, Wild and Free – I 10 giocatori più giovani ad aver esordito in NBA

Regole molto restrittive impediscono alle franchigie NBA di far esordire, al giorno d’oggi, giocatori particolarmente giovani sui parquet della lega professionistica americana. Eppure, nel corso degli anni, qualche “youngster” è riuscito a far registrare particolari record di età relativi al proprio esordio in NBA

In un mondo dello sport che si evolve ogni giorno è importante per ogni squadra stare al passo con i tempi. Lo sviluppo passa però, prima di tutto, attraverso i giocatori, gli effettivi, l’anima di qualsiasi tipo di sport collettivo.

In occasione dell’annuale Draft l’NBA vede arrivare tra le fila della lega un incredibile numero di giovani, alcuni dei quali diventeranno colonne portanti della pallacanestro che verrà. Dal 2006 non è più possibile per i giocatori provenienti dall’high school fare direttamente il grande salto tra i professionisti, fatto che ha propiziato la famosa tecnica del one and done, messa in atto da quei giocatori che, dopo appena un anno di college, si rendono eleggibili per il Draft.

Nel passato però vi sono giocatori che, approfittando di regole meno restrittive (compresa l’assenza della norma sul minimo dei 19 anni di età) sono approdati nella lega appena sopra la legal age. Giovani e decisivi, a volte, giovani e irrecuperabilmente acerbi, altre. Scopriamole insieme.

Precedente1 di 11
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità