Seguici su

Milwaukee Bucks

Clamoroso a Milwaukee, esonerato Kidd!

I Milwaukee Bucks hanno esonerato Jason Kidd. Alla base della scelta sembrano esserci le recenti prestazioni negative che hanno portato la squadra all’ottavo posto ad Est

SEO

I Milwaukee Bucks hanno comunicato di aver sollevato dall’incarico coach Jason Kidd. Lascia la squadra con un record di 23-22, appena sopra il 50% di vittorie.

La notizia, riportata in questi minuti da Adrian Wojnarowski di ESPN, arriva come un fulmine a ciel sereno a Milwaukee e, ancora di più, a casa Antetokounmpo che, a detta di chi gli è vicino, è “devastato” dalla notizia.

Non sono ancora chiari i motivi della scelta della dirigenza dei Bucks, sempre secondo Woj sarebbe stato lo scendere all’ottavo posto della Eastern Conference il motivo principale, a cui si aggiungono relazioni già da tempo non più eccellenti con il front office e una generale differenza di vedute tra coach e i piani alti della franchigia del Wisconsin.

L’esonero arriva a poche ore dalla sfida contro i Phoenix Suns che si giocherà questa notte. Sarà Joe Prunty, assistant coach, ad assumere il ruolo di capo allenatore ad interim mentre Jon Horst e il suo staff cercheranno un sostituto per Kidd.

L’ex giocatore dei New Jersey Nets, nell’arco di quattro stagioni, ha ottenuto con i Bucks un record di 139 vittorie e 152 sconfitte.

 

Leggi anche:

Milwuakee Bucks, Antetokounmpo out qualche partita

Lonzo Ball-Jason Kidd; cifre quasi identiche dopo 12 partite in NBA

2 Commenti

2 Comments

  1. fabrizio

    22/01/2018 22:54

    Quindi ora c’è un buon allenatore sul mercato per i Cavs …

  2. Luchinho87

    23/01/2018 10:11

    Un ottimo modo per disintegrare gli equilibri di una squadra. Pazzesco.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Milwaukee Bucks