Seguici su

Curiosità

Kanter e le frecciatine a LeBron: “Mi hanno detto di smetterla”

Enes Kanter non sembra intenzionato a fare marcia indietro

Nel fine settimana, contro gli Oklahoma City Thunder, i Cleveland Cavaliers hanno offerto la loro peggior versione di questa stagione. Quale miglior occasione per Enes Kanter per tornare ad alimentare la sfida-nella-sfida con LeBron James?

Chiari i riferimenti al numero #23 di Cleveland, sia nelle emoticon che nell’hashtag — #StriveForGreatness —, che riprende il motto della carriera del nativo di Akron.

Intervistato da Nick Friedell di ESPN, Kanter ha approfondito la questione:

“Un mio ex compagno — non farò nomi — mi ha scritto un messaggio semplicemente per dirmi ‘la prossima volta ne prenderai 50 in faccia’. Ho riposto qualcosa, ma non entrerò nel dettaglio. [LeBron] se l’è presa con me. Mi sono messo in una brutta situazione con lui, ma ovviamente è il migliore della lega. Lo rispetto molto.”

Dopo i primi botta e risposta, l’appuntamento è già fissato per il 9 aprile prossimo, quando i Cavs torneranno in scena al Madison Square Garden. Il turco, ora ai Knicks, non ha mai saputo tenere a bada la lingua. Joe Ingles, suo ex compagno ai Jazz, ha affermato:

“Dice le cose sbagliate nel modo sbagliato e nel momento sbagliato.”

 

Leggi anche:

LeBron ignora Kanter: “È sempre alla ricerca di attenzione”

Kanter risponde a LeBron: “New York ha già il suo re”

Continuano i problemi in patria per Enes Kanter

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.