Seguici su

Cleveland Cavaliers

Cavs, Wade e il nuovo ruolo: “Devo reinventarmi”

Wade vuole massimizzare il proprio contributo in uscita dalla panchina

wade

L’arrivo di Dwyane Wade a Cleveland ha ridisegnato le rotazioni dell’inizio di stagione dei Cavs e ora, dopo qualche tensione, mai nascosta, la squadra sembra aver trovato un certo equilibrio.

L’ex Miami, da parte sua, non ha impiegato molto tempo a trovare il ruolo più consono all’interno del roster guidato da coach Lue:

L’ho capito fin dalla prima partita — ha dichiarato  Wade ai microfoni di Jeff Zillgitt di USA Today Sports — Sapevo che per avere successo e portare il mio contributo alla causa il quintetto base non avrebbe fatto al caso mio. Dunque ho deciso di giocare nella unit [adatta] a me.

Wade ha mostrato grande senso di responsabilità nell’accettare la nuova condizione:

Mi sono guardato allo specchio, questo è ciò che ho fatto. Anche con il mio ego che diceva – Sono stato uno starter e ho avuto questo tipo di carriera.

Non ne avrei tratto il meglio se fossi stato nel quintetto base per il mio ego. […] Coach Spo [Erick Spoelstra ndr] diceva sempre — Puoi reinventarti?— Io ci ho provato. Il mio gioco non è cambiato, ma da parte mia ho sempre cercato di adattarlo alla squadra e fare tutto il possibile.

Cavs, LeBron James;”Non erano molti i ragazzi felici dell’ arrivo di Wade

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Cleveland Cavaliers