Boston, l’ex McHale: “I Celtics hanno bisogno di un’altra star”

Boston, l’ex McHale: “I Celtics hanno bisogno di un’altra star”

La leggenda biancoverde, attuale analista per Turner Sport dice la sua sulle prospettive della franchigia in vista della prossima stagione

I Celtics sono indubbiamente usciti rinforzati dalla Free Agency assicurandosi Al Horford e rappresentano una delle realtà più intriganti della stagione che sta per cominciare. Kevin McHale, una delle leggende biancoverdi, tre volte campione NBA in maglia Celtics negli anni Ottanta, ha fatto le proprie previsioni  sulle possibilità del roster a disposizione di coach Brad Stevens:

Giocheranno molto bene, Horford è stata una buona scelta per loro. Tuttavia credo che abbiano bisogno di un altro giocatore di quel calibro. Hanno molti giocatori giovani, un grande coach e un ottima chimica di squadra. Vinceranno molte partite delle 80 e più di stagione regolare. Hanno bisogno di un altro giocatore come [Isaiah] Thomas […] È difficile vincere partite di playoff senza quel giocatore che scende in campo e cambia il ritmo della partita creando spazio per i compagni 

McHale ha voluto spendere qualche parola sull’operato di Danny Ainge, attuale President of Basketball Operations dei Celtics e suo ex compagno sul parquet:

Danny sta procedendo nel modo giusto. Non si sta facendo prendere dal panico… È l’esatto contrario della persona che conosco io. Danny è una delle persone più impulsive che io conosca e mi sorprende che non imbastisca una trade ogni settimana. È un General Manager molto disciplinato, il che è divertente, perché è una persona indisciplinata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy