Seguici su

Boston Celtics

NBA, 58 per la coppia Tatum-Brown e i Celtics superano i Clippers

I Boston Celtics raggiungono la quarta vittoria consecutiva.

Doncic Boston Celtics Tatum Brown

I Boston Celtics sembrano essere finalmente usciti dal periodo più difficile della loro stagione conquistando, nella notte italiana, la quarta vittoria consecutiva grazie al 116-110 contro i Los Angeles Clippers. Il periodo più difficile per i biancoverdi è stato la metà di dicembre, in cui hanno accumulato 5 sconfitte in 6 partite. La peggiore delle 5 sconfitte è stata senza dubbio quella arrivata proprio contro i Los Angeles Clippers alla Crypto.com arena: 113-93 per i losangelini il risultato finale. Celtics che volevano vendicare davvero tale sconfitta stando alle parole di Jaylen Brown.

“Volevamo davvero giocare meglio dell’ultima volta. Ci hanno schiacciati. Quindi stasera volevamo portare la partita sui binari giusti e firmare una vittoria.”

Fa il coro a JB anche Damon Stoudamire, che ancora una volta ha sostituito Joe Mazzulla sulla panchina dei Celtics.

“A nessuno di noi è piaciuto quello che è successo a Los Angeles. Siamo tutti molto orgogliosi. Quindi sapevo che sarebbero stati motivati. I Clippers ci hanno sfidato, sono un’ottima squadra con un allenatore campione e giocatori campioni. Abbiamo dovuto soffrire un po’ per ottenere questa vittoria.”

I Boston Celtics sono stati in vantaggio per gran parte della partita, toccando anche il +13 nel corso del secondo quarto, ma alla fine del terzo hanno visto i Clippers rimontarli e addirittura sorpassarli col risultato di 85-84. Boston che tiene duro e riesce poi a vincerla grazie ad un paio di ottime giocate di Derrick White, spiegate proprio dallo stesso numero 8.

“Stavano raddoppiando costantemente su Jayson Tatum e gli impedivano di giocare il pallone, quindi ho provato ad attaccare il canestro ed ho ottenuto un and-one. Poi sull’azione dopo ho riaperto su Grant [Williams] per una tripla con tanto spazio. Stavo solo cercando di leggere la difesa. C’era molta attenzione su JT, quindi ho preso quello che mi ha dato la difesa.”

Boston Celtics che sono tornati a giocare come inizio stagione dopo le tre sconfitte consecutive. Sconfitte che secondo Stoudamire sono servite da stimolo.

“Perdere tre partite di fila è stato umiliante. E penso che sapessimo che dovevamo giocare meglio nelle partite successive. I ragazzi hanno risposto bene.”

L’ex giocatore dei Portland Trail Blazers, Damon Stoudamire, a fine partita conclude elogiando l’umiltà del duo Tatum-Brown, autori rispettivamente di 29 punti e 11 rimbalzi il primo e 29 punti conditi da 7 rimbalzi il secondo.

“Sono stato in questa lega per molto tempo e non ho mai visto una star come JT. È un po’ vecchio stile. Si allena, gioca. JB è lo stesso. Ho visto molti ragazzi quando ero uno scout per Memphis ed Arizona, ho visto molte organizzazioni diverse e dico sempre al nostro staff: ‘Devi apprezzarli, perché non è così ovunque’. La gente te lo dirà. Quindi apprezzo che siano lì, perché ti rendono più facile allenarli, ti permettono di allenarli e ti permettono di aiutarli a migliorare.”

Leggi anche:

È dei Boston Celtics il miglior record NBA nell’anno solare 2022

Minnesota Timberwolves: nuovi passi avanti nel cambio di proprietà NBA

NBA, 42 punti per DeMar DeRozan e i Bulls vincono all’overtime

 

Parti in viaggio con noi a Miami dal 21 al 28 marzo: due partite NBA con Fan Experience (riscaldamento da bordocampo e meet & greet) e una bella vacanza a South Beach!

SCOPRI L'OFFERTA DI LANCIO SU LESGOUSA.IT

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics