Seguici su

Denver Nuggets

NBA, Mike Malone commenta la vittoria dei Nuggets

Nikola Jokic (39 punti e 10 rimbalzi) protagonista della vittoria di Denver contro OKC, arrivata solo dopo un tempo supplementare

nikola jokic

Dopo una partita molto tirata, piena di ribaltamenti da una parte e dall’altra e decisa solo dopo un overtime, i Nuggets battono OKC per 131-126. Il protagonista della vittoria di Denver è l’MVP delle due ultime Regular Season. Nikola Jokic ha sfiorato la tripla doppia con una prestazione dominante da 39 punti, dieci rimbalzi e nove assist. Al termine della partita, Mike Malone, head coach di Denver, ha parlato con i giornalisti della sua stella:

“Ho dato a Nikola un minuto e 49 secondi di riposo alla fine del terzo quarto e ha giocato il resto della partita. L’ho fatto giocare per 64 minuti in una partita di Playoff lo scorso anno. Le persone pensano non sia atletico, ma è come Secretariat. Può correre per giorni”

Anche Bruce Brown ha giocato una partita molto solida e completa, mettendo a referto 17 punti, 13 rimbalzi, 10 assist e quattro palle rubate. Mike Malone ha speso parole importanti anche per lui alla fine della serata:

“E’ un vincitore. E’ uno di quei ragazzi che vuoi sempre avere nella tua squadra. Alcuni ragazzi sono in trincea con te, alcuni hanno un piede dentro e uno fuori. Bruce è sempre dentro con noi. E’ un ragazzo che ci mette il cuore e dà tutto quello che ha ogni sera. Ha messo dei numeri davvero impressionanti nei 45 minuti che è stato in campo”

Alla fine del terzo quarto i Nuggets si trovavano sotto di 13 punti rispetto agli avversari, ma sono riusciti a recuperare lo svantaggio nell’ultimo periodo e hanno portato la sfida all’overtime. Mike Malone ha commentato così l’ultimo quarto dei suoi giocatori:

“Noi che rimontiamo 15 punti nell’ultimo quarto? Di solito è una cosa che fanno loro. OKC lo fa sempre. Sono riusciti spesso a rimontare degli svantaggi molto importanti e questa notte siamo stati noi a invertire la situazione in campo”

 

Leggi anche:

Doncic elogia Tatum e Brown: “Sono la miglior coppia della NBA”

NBA, Tyronn Lue: “Non sappiamo quando torneranno Kawhi e Paul George”

NBA, Ben Simmons parla del rapporto con Joel Embiid: “Non puoi essere amico di tutti”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Denver Nuggets