Seguici su

Denver Nuggets

Mercato NBA, Nuggets: priorità Jokic, non si esclude tassa di lusso

Tim Connelly ha parlato con i giornalisti nella conferenza stampa di fine stagione

Jokic

Registrata la disponibilità di Nikola Jokic a rinnovare l’impegno a lungo termine con i Denver Nuggets, tocca alla dirigenza del Colorado fare la prima mossa.

 

Exit interview: i piani Nuggets per l’offseason

Il GM Tim Connelly ha le idee chiare sul futuro e fissa le priorità. Ecco un passaggio dalla conferenza stampa di fine stagione:

Nikola ha fatto del suo meglio sotto tutti gli aspetti, non solo come giocatore. È un ragazzo incredibile, speciale. Di certo senza di lui non sarei qua. Dal punto di vista dell’organizzazione, non c’è nulla di più importante rispetto all’assicurarsi che Nikola resti qui finché vorrà giocare a pallacanestro. [MVP?] Se lo vince, assolutamente meritato. [… ] ma siamo lontani dall’ obiettività sul tema. Lo è senza dubbio e speriamo venga confermato tale. Posso però dirvi con quasi assoluta certezza che Nikola non è attaccato al cellulare in attesa di una chiamata.”

 

Denver non va in Luxury tax dal 2010, ma il trend sembra destinato a cambiare. Il management Nuggets è pronto al sacrificio economico ulteriore per confermarsi ad alto livello:

“Se la squadra sarà abbastanza competitiva, la proprietà pagherà il dovuto, non credo ci saranno problemi di sorta su questo fronte. Stiamo diventando molto costosi. Croce e delizia, perché stiamo pagando ottimi giocatori, davvero.”

 

Leggi anche:

Playoff NBA, Golden State: Steph Curry parla della sfida con i Memphis Grizzlies

Mercato NBA, Zion Williamson parla della possibile estensione con New Orleans

Zach LaVine testerà il mercato in estate

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Denver Nuggets